Cinque anni dopo la fuoriuscita di petrolio, la resilenza dell’habitat del Golfo del Messico

Mentre i numeri di delfini e tartarughe sono diminuiti a seguito del disastro della piattaforma Deepwater Horizon sotto contratto con la BP, la vita marina nel Golfo del Messico si è rivelata più tenace di quanto non si pensasse inizialmente.

Mark Kelly lo racconta sul canale del Wall Street Journal.


Tags assigned to this article:
costiinquinamentosicurezzaSud Americavideo

Articoli correlati

Hai mai sentito parlare di “impronta ecologica” e di “earth overshoot day”?

La nostra “impronta ecologica” è quanto noi chiediamo dalla natura. Attualmente, l’umanità sta usando l’equivalente di 1,6 pianeti. Ogni anno,

Quale senso economico ha l’impegno sul clima?

I benefici economici e sociali delle azioni per il clima sono enormi. Questo nuovo video spiega perché dovremmo investire nella

Emergenza inquinamento aria: intervista con Edoardo Croci

Inquinamento aria, è emergenza. Servizio del TG2 con un’intervista a Edoardo Croci, professore di economia ambientale all’Università Bocconi di Milano.