Crescita record per le energie rinnovabili indipendenti in Gran Bretagna

Crescita record per le energie rinnovabili indipendenti in Gran Bretagna

Più di 400 milioni di sterline – oltre £ 1.1m al giorno – sono stati investiti in progetti indipendenti di produzione di energie rinnovabili da parte di imprese, agricoltori, proprietari terrieri e comunità lo scorso anno in Gran Bretagna.

La crescita delle rinnovabili rimane continua e forte al di fuori delle grandi compagnie elettriche nonostante il settore stia vivendo turbolenze significative dovute all’incertezza politica del momento e alle modifiche introdotte nell’accesso ai sussidi sulle rinnovabili.

Il settore della generazione indipendente di energia rinnovabile ha anche dovuto fare i conti con l’impatto di un calo dei prezzi dell’energia all’ingrosso, che si stima abbia cancellato 132m £ rispetto al valore dell’energia elettrica prodotta lo scorso anno.

L’“Energy Entrepreneurs Report” del 2015, realizzato da SmartestEnergy, rivela che il totale investito nel settore al di fuori delle grandi centrali elettriche è salito a quasi £ 2,1 miliardi con 4.460 siti di almeno 50 kW di capacità ora in funzione.

I progetti – che vanno dalle turbine eoliche per comunità agli impianti in loco di generazione in siti di produzione – ha generato una cifra stimata £ 1.08bn di energia all’ingrosso prodotta in un anno: abbastanza per alimentare 5,7 milioni di abitazioni o per soddisfare le esigenze del settore pubblico.

La media investita per sviluppare i 1.619 nuovi progetti l’anno scorso era stata di £ 258.000, in calo di £ 352.000, riflettendo una più alta percentuale di progetti connessi all’utilizzo di energia solare nonostante questi tendano ad essere di volume inferiore rispetto ad altri progetti sulle rinnovabili.

Rispetto al primo “Energy Entrepreneurs Report” realizzato nel 2013, l’importo investito attualmente nel settore risulta aumentato del 75% ed il numero di progetti è più che raddoppiato con una quota di produzione totale che nel Regno Unito è cresciuta di oltre il 50% e che porta le rinnovabili a collocarsi al di sopra del 7% nel settore energetico complessivo.

Statistics_GreatBritain_SmartestEnergy

Fonte: Smartest Energy

Data: Luglio 2015

Leggi l’articolo in inglese

Scarica l’“Energy Entrepreneurs Report 2015” in inglese


Tags assigned to this article:
ambienteenergiaGran Bretagnarinnovabilisolare

Articoli correlati

La strategia europea sulle energie rinnovabili potrebbe danneggiare le foreste e il clima: l’avvertimento degli scienziati

I maggiori scienziati del clima hanno denunciato la decisione dell’UE di spingere sull’utilizzo della legna come fonte di energia “rinnovabile”.

Via libera del governo per sfruttare due giacimenti nel Canale di Sicilia

Un nuovo via libera all’utilizzo dei giacimenti nel Canale di Sicilia, fra la costa meridionale e l’Africa. È stato pubblicato

Apple vuole raccogliere 1,5 miliardi di dollari per finanziare l’energia pulita

Apple ha emesso 1,5 miliardi di dollari in obbligazioni dedicate al finanziamento di progetti di energia pulita attraverso le sue