Il governatore della California: la più grande minaccia sono i cambiamenti climatici

Il governatore della California: la più grande minaccia sono i cambiamenti climatici

I cambiamenti climatici non sono solo un problema, sono una minaccia esistenziale che ci colpirà prima del previsto”. Con queste parole Jerry Brown, governatore della California, ha iniziato il suo interventi nell’emiciclo del Parlamento europeo in occasione conferenza di alto livello su “Clean energy financing”.

È ormai risaputo che il clima sta cambiando, colpendo luoghi diversi del Pianeta e con ritmi diversi. Nel Circolo polare artico i cambiamenti sono molto più rapidi, con effetti devastanti che si ripercuotono su tutto il globo. Secondo Brown l’impatto antropico non solo sta distruggendo l’ambiente, ma sta anche esasperando le differenze tra le popolazioni sviluppate e quelle in via di sviluppo, tra nord e sud tra est e ovest.

“La minaccia dei cambiamenti climatici equivale alla minaccia di guerra una catastrofica e per fronteggiarla i Paesi devono mettere sul piatto tutte le risorse economiche e politiche di cui sono capaci se vogliono vincerla”.

 

La strategia energetica californiana

La California negli ultimi anni ha tracciato un percorso importante, oggi il 27 per cento dell’energia elettrica è prodotta da fonti rinnovabili con zero emissioni, e se si aggiunge anche l’idroelettrico e il nucleare la quantità di elettricità prodotta a emissioni zero arriva al 50 per cento. Obiettivo è passare dal 27 percento al 50 per cento entro il 2030, sebbene ci siano già alcune città, come San Diego, che oggi possono vantare il 50 percento dei loro consumi elettrici coperti dalla produzione di energia rinnovabile.

La ricetta vincente della California è stata definire un quadro normativo certo e sicuro, con il quale le aziende energetiche hanno potuto siglare contratti ventennali di fornitura energetica prodotta da fonti rinnovabili. La sicurezza a lungo termine dei contratti ha permesso alle aziende di investire sulla realizzazione di impianti rinnovabili.

Ingenti anche i piani di sviluppo per l’efficienza energetica che oggi, grazie al varo di una serie di norme su edifici ed elettrodomestici, ha portato la California ad avere gli edifici più efficienti e performanti di tutti gli Stati Uniti.

Fonte: Lifegate

Data: Dicembre 2017

Leggi l’articolo



Articoli correlati

Riscaldamento globale: paesi responsabili e paesi vulnerabili

Gli effetti del cambiamento climatico sono abbastanza difficili da evitare, indipendentemente da dove si vive, ma alcuni paesi stanno avvertendo

Il National Trust britannico alimenterà gli edifici storici con rinnovabili

Il National Trust britannico, che si occupa della gestione degli edifici storici del paese, investirà 30 milioni di sterline (41,8 milioni

I costi sociali dei cambiamenti climatici sono sottostimati

Il danno economico causato da una tonnellata di emissioni di CO2, spesso definito come il “costo sociale del carbonio”, potrebbe