Il boom del solare in Africa: una grande opportunità di crescita per tutto il continente

Il boom del solare in Africa: una grande opportunità di crescita per tutto il continente

Dal 2012 a oggi i costi per la realizzazione di un impianto solare in Africa sono calati del 61 per cento. Un dato impensabile solo pochi anni fa, ma che oggi è il presupposto per diffondere su vasta scala il fotovoltaico in tutto il continente e dare accesso all’elettricità a 600 milioni di africani.

Poche altre aree della Terra possono contare su un irraggiamento solare come quello africano. L’Irena, l’Agenzia internazionale per l’energia rinnovabile, nel suo nuovo rapporto dal titolo Solar pv in Africa: costs and markets, fa il punto su come il fotovoltaico si stia diffondendo in Africa e come questo possa essere il vero punto di svolta per lo sviluppo (sostenibile) del continente.

Il solare accende l’Africa

irena_africas-total-cumulative-installed-capacity-of-solar-pv-2000-2015_2016La capacità fotovoltaica installata in Africa, sempre secondo Irena, è passata dai circa 500 megawatt del 2013 ai 1.330 del 2014 per arrivare, nel 2015, a toccare i 2.100 megawatt. In soli due anni, la potenza fotovoltaica installata è più che quadruplicata. Una rivoluzione energetica che nel 2030 potrebbe portare il fotovoltaico a raggiungere i 70 gigawatt complessivi.

In termini assoluti, i numeri attuali sono ancora marginali se confrontati alla produzione di energia solare di altri paesi come ad esempio la Germania, ma le prospettive sono incoraggianti. Un andamento che toglie fondamento all’idea per cui la povertà energetica non possa essere sconfitta senza ricorrere all’impiego di fonti energetiche fossili e a basso costo come carbone, gas e petrolio.

Fonte: Lifegate

Data: Ottobre 2016

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
Africafotovoltaicopolitiche energetichesolare

Articoli correlati

Includiamo i danni e il kWh da carbone ci costa 3 volte quello da fotovoltaico

Se nel prezzo dell’energia fossero inclusi anche i danni che la sua produzione causa ad ambiente e salute umana, un litro

Auto elettrica come scintilla della prossima crisi petrolifera?

Grazie a tutte le nuove tecnologie, arriva un momento in cui quando acquistare un’alternativa non ha più senso. Pensate ad

Come perdere 500 miliardi di euro

I produttori di energia elettrica in Europa devono affrontare una minaccia esistenziale. Il 16 giugno 2014 è accaduto un avvenimento