Il costo dell’energia nucleare: Francia dopo Fukushima

Il costo dell’energia nucleare: Francia dopo Fukushima

Il disastro di Fukushima ha portato il governo francese a rilasciare nuovi dati relativi al costo del suo programma di energia elettrica nucleare che permette di calcolare un costo livellato. E’ stato evidenziato un modesto aumento del costo capitale e un più rilevante incremento dei costi operativi rispetto al previsto. Sotto lo scenario migliore, il costo del nucleare francese nel corso degli ultimi quattro decenni è stato  di 59 €/MWh (prezzi relativi al 2010), e nel peggiore dei casi  di 83 €/MWh. Sulla base di tali risultati, si stima che il costo futuro dell’energia nucleare in Francia potrebbe essere almeno di 76 €/MWh, fino a un massimo di 117 €/MWh. Il confronto con gli Stati Uniti conferma che l’elettricità nucleare francese rimane comunque più conveniente, mentre il confronto con carbone, gas naturale ed energia eolica sono a vantaggio di questi ultimi.

Fonte: Social Science Research Network. Boccard, Nicolas, The Cost of Nuclear Electricity: France after Fukushima (November 12, 2013). Available at SSRN: http://ssrn.com/abstract=2353305 or http://dx.doi.org/10.2139/ssrn.2353305

Data: Settembre 2013

Scarica il report


Tags assigned to this article:
elettricitànucleare

Articoli correlati

La follia dei combustibili fossili

Se il mondo vuole evitare la catastrofe climatica, dovrà rinunciare a bruciare quasi il 90 per cento delle riserve accertate

Costi ed efficienza nel futuro dell’oil & gas

Nonostante la maggioranza dei professionisti europei del settore oil & gas (68%) si stia preparando per un lungo periodo di

Plastica e microplastiche: la minaccia dei nostri oceani

Ogni anno si stima che otto milioni di tonnellate, per un valore di 19,5 miliardi di euro, di plastica fluttuano