In Germania, record energia pulita anche se solo per poche ore

In Germania, record energia pulita anche se solo per poche ore

Un altro record per le rinnovabili in Germania. Secondo dati ufficiali della Federal network agency tedesca lo scorso primo maggio le rinnovabili hanno fornito per alcune ore più del 100 per cento della potenza richiesta dal Paese.

Solare ed eolico fanno il record dell’energia rinnovabile

Sole e vento hanno contrassegnato il primo maggio in Germania, giornata dedicata come in Italia alla Festa del Lavoro. Condizioni che, alle 13.00, hanno permesso alla produzione di energia rinnovabile di raggiungere i 53.987 megawattora, mentre il consumo è stato di 53.768 MWh. Per circa due ore e mezza, la produzione di energia rinnovabile ha superato la domanda energetica del Paese.

I record dell’energia rinnovabile stanno diventando “normali” in Germania

Il ministro federale tedesco per l’economia e l’energia, Peter Altmaier, ha definito “grande” il risultato raggiunto, ma non è la prima volta che l’energia rinnovabile segna risultati positivi in Germania. Nelle prime ore del primo giorno dell’anno, anche in questo caso una giornata festiva, grazie a una riduzione della domanda di energia e a condizioni meteorologiche favorevoli, l’energia rinnovabile aveva coperto il 100 per cento della produzione di elettricità. Nell’autunno dello scorso anno, precisamente il 28 ottobre, grazie ad una produzione di energia eolica abbondante, l’elettricità è stata venduta a un prezzo negativo.

Fonte: Lifegate

Data: Giugno 2018

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
Germaniapolitiche energeticherinnovabili

Articoli correlati

Cinque edifici ad energia solare che ci portano nel futuro dell’architettura

Il solare è ormai a portata di tutti, soprattutto delle archistar che si stanno sbizzarrendo a realizzare futuristici edifici a

Energie rinnovabili, superati per la prima volta i 10 milioni di lavoratori

Per la prima volta nella storia il settore delle energie rinnovabili ha superato la soglia simbolica dei 10 milioni di

2015: un anno di azioni positive

Nel 2015 è stato fatto anche qualcosa di buono per l’ambiente: parola di Greenpeace. E non sono piccoli gesti, ma grandi