La Germania straccia il record di energia rinnovabile prodotta

La Germania straccia il record di energia rinnovabile prodotta

La transizione della Germania dall’energia basata su carbone e petrolio all’energia elettrica pulita ha fissato una tappa fondamentale il 25 luglio scorso, quando l’energia solare, eolica e proveniente da altre fonti rinnovabili ha fornito il 78% del fabbisogno energetico della giornata.

Secondo Craig Morris, un giornalista che ha raccontato il tema energetico in Germania per più di un decennio, il 25 luglio è stato battuto il vecchio record registrato nel mese di maggio 2014 quando si era arrivati al 74%.

Ad aiutare il raggiungimento del record è stata una combinazione insolita per il clima, con la presenza di forti venti proprio dove hanno sede la maggior parte delle turbine eoliche della nazione. Così, mentre le turbine hanno generato più potere, i profitti delle centrali a carbone e a gas sono scesi.

Ma Morris ha trovato anche come questo mix di potenza sia stato, un paio di giorni prima, ancora più incoraggiante. Durante la notte del 22 luglio, anche con una produzione solare pari a zero dovuta al buio e senza grandi venti in vista, le energie rinnovabili – eolico, biomasse ed idraulica – hanno generato quasi il 25% dell’energia elettrica della Germania.

Nei suoi calcoli, per entrambe le date, Morris ha utilizzato i dati energetici disponibili online grazie ad uno strumento promosso dall’Istituto per l’energia solare Fraunhofer che ha sede in Germania.

Fraunhofer_electricity-Germany-july-2015

Fonte: Fraunhofer – ISE

Fonte: Takepart

Data: Agosto 2015

Leggi l’articolo in inglese



Articoli correlati

In arrivo il primo impianto eolico galleggiante in Francia

Dalla redazione di Canale Energia. È stato firmato lo scorso 1° giugno il contratto per la realizzazione del primo impianto

La California alle prese con il problema di produrre troppa energia solare

Gli Stati Uniti non hanno una rete elettrica nazionale. Hanno invece un mosaico di reti, bloccate come feudi regionali e

Un’estate all’insegna del caldo, del sole… e dell’energia

Quanta energia e quanta acqua calda sanitaria sono state prodotte in una settimana grazie all’irraggiamento solare? Osservando la mappa dell’Europa ci