L’Arabia Saudita ha sospeso il progetto per un impianto di energia solare da 200 miliardi di dollari

L’Arabia Saudita ha sospeso il progetto per un impianto di energia solare da 200 miliardi di dollari

L’Arabia Saudita ha sospeso un piano da 200 miliardi di dollari con SoftBank Group Corporation per costruire il più grande progetto di generazione di energia solare del mondo, hanno detto i funzionari del Governo saudita, posticipando un altro accattivante progetto di trasformazione nel regno.

Il progetto solare in fase di stallo segna una battuta d’arresto per una partnership tra Arabia Saudita e SoftBank che ha perseguito idee ambiziose. Insieme, hanno creato un fondo da 100 miliardi di dollari per investimenti in tecnologia nelle aziende che ha portato a un afflusso di nuovi capitali nelle start-up.

Il progetto solare avrebbe trasformato il più importante produttore di petrolio del mondo in un gigante dell’energia solare, generando in definitiva circa 200 gigawatt di energia, oltre tre volte le esigenze giornaliere del Paese. Il piano era stato annunciato dal capo esecutivo di SoftBank Masayoshi Son e dal principe ereditario Mohammed bin Salman a New York lo scorso marzo e doveva essere un allargamento della loro partnership.

Fonte: Market Watch

Data: Ottobre 2018

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
politiche energeticherinnovabilisolare

Articoli correlati

Crisi dell’energia tradizionale, Areva e Siemens tagliano 10mila posti

L’hanno già definita una rivoluzione e, per quanto sta accadendo sul mercato dell’energia, il termine non è per nulla una

E.ON scommette sulle rinnovabili

Il colosso dell’energia tedesco E.ON punta sulle rinnovabili scorporando le proprie attività nelle fonti fossili attraverso la creazione di una nuova compagnia. Focalizzandosi sulle

Il boom del carbone che soffoca la Cina

I minatori cinesi hanno scavato lo scorso anno 3,87 miliardi di tonnellate di carbone: una quantità più che sufficiente per garantire