Nel 2030 in Italia circoleranno fino a 7,5 milioni di auto elettriche

Nel 2030 in Italia circoleranno fino a 7,5 milioni di auto elettriche

In Italia nel 2017 sono state vendute 4.827 auto elettriche e nel primo semestre del 2018 ne sono state immatricolate 4.129, con un aumento dell’89 per cento. Una crescita che si è portata dietro anche lo sviluppo delle infrastrutture di ricarica, che a fine 2017 si contavano in 2.750 punti di ricarica pubblici dei quali il 16 per cento high power e 1.300 colonnine. Sono i dati contenuti nell’eMobility Report 2018 dell’Energy & Strategy Group del Politecnico di Milano.

Le stime per il futuro

Tre gli scenari delineati nel rapporto sullo sviluppo delle auto elettriche al 2030: base, moderato e sviluppo accelerato.

Lo scenario base prevede non oltre gli 1,8 milioni di veicoli elettrici circolanti al 2030, con il picco della quota di mercato delle nuove immatricolazioni in quell’anno pari al 20 per cento del totale. I veicoli ibridi mantengono una maggiore quota di mercato sulle nuove immatricolazioni fino al 2025, per scendere poi al 30% al 2030.

Lo scenario moderato, stima il 20 per cento di nuove immatricolazioni già nel 2025, per arrivare quasi al 50 per cento nel 2030, anno in cui quelli circolanti arrivano a sfiorare i 5 milioni equivalente al 13 per cento del parco circolante.

Infine, uno scenario di sviluppo accelerato con il 35 per cento di nuove immatricolazioni al 2025 e quasi 2 milioni di veicoli circolanti. Al 2030 le immatricolazioni di veicoli elettrici superano il 60 per cento, trainate dai veicoli full electric, raggiungendo i 7,5 milioni (20 per cento del circolante totale).

“In futuro ci si aspetta una riduzione del costo iniziale di acquisto dei veicoli elettrici per effetto di economia di scala (soprattutto per quanto riguarda le batterie) e di politiche commerciali, per cui si stima che si potrebbe giungere alla parità di costo iniziale con i veicoli a combustione interna entro il 2024”, ha commentato Vittorio Chiesa, Direttore dell’energy & Strategy Group

In tutti e tre i casi, l’impatto reale dei veicoli elettrici inizierà a vedersi verso il 2025, per registrare una crescita sostenuta tra il 2025 e il 2030.

Fonte: Lifegate

Data: Novembre 2018

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
investimentitrasporti

Articoli correlati

Le banche centrali potrebbero minacciare la crescita delle rinnovabili

Per la rivoluzione delle rinnovabili le banche centrali stanno emergendo come una minaccia più grande di Donald Trump. Mentre il

L’innovazione energetica in Africa

Il Global Innovation Index (GII), uno strumento co-pubblicato da Cornell University, INSEAD insieme all’Organizzazione mondiale della proprietà intellettuale (WIPO), ha

Il panda solare più tenero del mondo raggiunge il record di 1,5 GW di potenza

Panda dopo panda cresce la potenza solare di Panda Green Energy Group. Il gruppo, quello che ha costruito gli impianti