#Paris2015: taglio emissioni del 60% entro il 2050? Trapela documento Ue

#Paris2015: taglio emissioni del 60% entro il 2050? Trapela documento Ue

L’Ue spinge il piede sull’acceleratore nella lotta ai cambiamenti climatici.

In vista della Conferenza sul Clima che si terrà a Parigi a dicembre di quest’anno, l’Unione Europea potrebbe chiedere di alzare la posta, con la riduzione delle emissioni entro il 2050 di almeno il 60% rispetto ai livelli del 2010. Ma non tutti sono convinti che basti a contrastare gli effetti del clima.

È quanto emerge da una bozza trapelata nei giorni scorsi sugli impegni dell’Europa in vista di Parigi. Di questo si parlerà domani, quando la Commissione Ue presenterà ufficialmente il suo pacchetto. Quest’ultimo sarà composto dalla strategia quadro per l’energia dell’Unione (Energy Union Framework Strategy), la relativa Roadmap, le comunicazioni sulla interconnessione elettrica e un progetto per affrontare il cambiamento climatico globale oltre il 2020 da discutere a Parigi.

L’UE mira al “raggiungimento della riduzione nazionale di almeno il 40% in termini di emissioni di gas serra nel 2030, aumentando gradualmente il livello di riduzione per il periodo, oltre quello attuale del 20% per il 2020.” E su questo non ci sono grosse novità.

Ma se si guarda alla strategia al 2050, l’UE chiede un obiettivo globale a lungo termine che punti a ridurre le emissioni globali di almeno il 60% rispetto ai livelli del 2010, entro il 2050.

Fonte: GreenBiz.it

Data: Febbraio 2015

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
cambiamento climaticoemissioni

Articoli correlati

I Rockefeller dicono addio al petrolio: “Il futuro dell’economia sarà verde”

I signori del greggio dicono no ai combustibili fossili per investire in fonti rinnovabili, in linea con quanto compiuto da

Il successo di investimenti europei nelle energie rinnovabili

L’Europa ha guidato la spinta a passare da un sistema di centrali elettriche fondato sui combustibili fossili ad uno in

Il solare cresce e, in America, impiega più lavoratori di Apple, Google e Facebook messi insieme

Nella storia del settore energetico, l’ascesa del solare è una delle storie più sorprendenti. Poco più di dieci anni fa