Pennelli solari flessibili e l’energia diventa riciclabile

Pennelli solari flessibili e l’energia diventa riciclabile

Il futuro ha preso la forma di pannelli solari così flessibili e trasparenti da poter essere inseriti in piastrelle, finestre o addirittura nei tessuti. Moduli che riescono a trasformare in energia sia la luce del sole sia quella interna, prodotta da lampadine e led. Questo è il futuro che sta inventando, parafrasando il suo slogan, l’istituto di ricerca americano Virginia Tech.

Un pannello solare che sta nel palmo di una mano

Guidato da Shashank Priya, un team di ingegneri meccanici, chimici e dei materiali del Virginia Tech ha messo a punto dei pannelli solari sottilissimi, meno di mezzo millimetro, realizzati con un processo di stampa serigrafica che utilizza una pasta all’ossido di titanio. Ogni modulo, della potenza di 75 milliwat, ha dimensioni ridotte essendo grande quanto il palmo di una mano e può essere assemblato ad altri per comporre superfici più ampie, secondo le necessità. Una superficie di pannelli, grande quanto un foglio di carta A4, permette di ricaricare uno smartphone.

researcher-congcong-wu_virginia-tech

Più economici e con una buona resa: le promesse della nuova tecnologia

A differenza dei tradizionali pannelli solari che sfruttano il silicio, la nuova tecnologia può essere prodotta facilmente a basse temperature. Questo significa che anche le apparecchiature per fabbricare i moduli sono relativamente economiche. Il risparmio in termini di costi di produzione si lega anche a una buona efficienza che i ricercatori sono riusciti a definire e su cui continuano a lavorare. Attualmente, i pannelli solari del Virginia Tech hanno una resa del 10 per cento non molto lontana da quel 13-15 per cento dei tradizionali pannelli di silicio amorfo e ben presto potrebbero persino superarla.

Fonte: Lifegate

Data: Novembre 2016

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
solaretecnologia

Articoli correlati

Il solare alimenterà il 100% dello stabilimento Apple di Singapore

Dalla redazione di Canale Energia, articolo scritto da Rocco Gerace. Quando si parla dell’azienda “madre” dei melafonini, lo si fa

Don’t worry, drive on: Fossil Fools & Fracking Lies

Un video realizzato da Post Carbon Institute sulle risorse di petrolio “non convenzionale” estratto grazie alle nuove tecnologie. Una soluzione

Le isole stanno diventando la “nazione” più rinnovabile

Come la maggior parte delle isole, attualmente Palau, un arcipelago del Pacifico che si autodefinisce un paradiso incontaminato, fa affidamento