Per Hinkely Point tra Gran Bretagna e Austria è “guerra nucleare”

Per Hinkely Point tra Gran Bretagna e Austria è “guerra nucleare”

La Gran Bretagna sembra veramente disposta a tutto per avere una nuova centrale nucleare: non solo ad incentivarla ben più generosamente delle rinnovabili, ma anche ad intraprendere una guerra – seppure solo diplomatica – con un altro Stato membro UE come l’Austria. La notizia arriva da uno scambio epistolare tra Vienna e Londra, per tramite dell’Ambasciata austriaca nella capitale inglese e rivelato dal Guardian, dal quale emergono pesanti minacce dal Governo britannico alla nazione centro-europea, affinché questa ritiri la sua azione legale contro il superincentivo all’atomo britannico.

L’Austria ha annunciato che farà ricorso contro la decisione della Commissione europea che a ottobre aveva dato l’OK alla ‘stampella pubblica’ di Londra per la nuova centrale da 3,3 GW di Hinkley Point, che nei programmi al 2023 dovrebbe fornire il 7% del fabbisogno elettrico del Paese.

La Commissione aveva ritenuto conforme alle nuove regole comunitarie sugli aiuti di Stato i sussidi decisi dal Governo britannico: una garanzia per 35 anni che l’energia prodotta dall’impianto sia pagata circa il doppio dell’attuale valore di mercato, e con la differenza coperta con i soldi dei consumatori. La nuova centrale, infatti, godrebbe per 35 anni di uno “strike price” di 92,5 sterline (117 euro) per ogni MWh generato che in valore nominale al 2058, anno in cui scadrà l’incentivazione, diverranno 279 £ per MWh.

Fonte: Qualenergia.it

Data: Febbraio 2015

Leggi l’articolo

 


Tags assigned to this article:
Gran Bretagnanucleare

Articoli correlati

Fotovoltaico fonte più economica di energia in UE a partire dal 2030

Ormai è certo, con 100 GW di capacità fotovoltaica cumulata l’Europa è sempre più fotovoltaica, nonostante il calo di nuove

Quanto eolico c’era nell’elettricità prodotta ieri in Europa?

L’Europa è leader globale nel settore dell’energia eolica. L’infografica mostra come ogni giorno l’energia eolica fornisca elettricità a milioni di

Perchè l’industria nucleare ha bisogno di $500/MWh

Il premier dell’Australia del Sud Jay Weatherill ha annunciato l’avvio di una “royal commission” nel settore dell’energia nucleare. Weatherill sostiene