Perché gli umani sono così mediocri nel pensare ai cambiamenti climatici

Il più grande problema per la lotta contro il cambiamento climatico non è la tecnologia, ma la psicologia umana.

Questo è il primo episodio di Climate Lab, una serie in sei parti prodotta dall’Università della California in collaborazione con Vox.

Presentato dal dott. M. Sanjayan, scienziato nominato agli Emmy che si batte per la conservazione della natura, i video esplorano gli elementi sorprendenti della nostra vita che contribuiscono al cambiamento climatico e il lavoro pionieristico svolto per combatterli. Utilizzando interviste ad esperti, scienziati, leader di pensiero e attivisti, la serie prende quello che può sembrare un problema travolgente e lo suddivide in parti gestibili: dall’energia pulita allo spreco alimentare, dalla religione agli smartphone.


Tags assigned to this article:
cambiamento climaticovideo

Articoli correlati

Energia e altri settori chiave per ridurre le emissioni di gas serra

Un video in cui Massimo Tavoni ed Emanuele Massetti spiegano tecnologie, tempi e costi per ridurre le emissioni verso una società

Hai mai sentito parlare di “impronta ecologica” e di “earth overshoot day”?

La nostra “impronta ecologica” è quanto noi chiediamo dalla natura. Attualmente, l’umanità sta usando l’equivalente di 1,6 pianeti. Ogni anno,

More than Scientists

Il video prodotto da ricercatori e studiosi del clima, per spiegare perché è necessario contrastare il cambiamento climatico. Non numeri