Prima l’efficienza energetica! Cinque motivi per cui è necessario alzare gli obiettivi per il 2030

Prima l’efficienza energetica! Cinque motivi per cui è necessario alzare gli obiettivi per il 2030

Questa breve infografica spiega in che modo l’energia più economica, più pulita e più sicura sia l’energia che in realtà non serve.

“Ogni aumento di efficienza pari all’1% significa sollevare 7 milioni di persone dalla povertà energetica”: è quanto ha dichiarato il Commissario Miguel Arias Cañete a Reuters il 9 settembre scorso. La stima distingue tra gli ulteriori investimenti necessari nel settore delle costruzioni per soddisfare un target più elevato ed i costi per l’adeguamento delle abitazioni ad uno standard di riqualificazione profonda. Attualmente in Europa ci sono circa 55 milioni di persone in povertà energetica, vale a dire persone che non possono permettersi di riscaldare o raffreddare le loro case in modo adeguato.

Ogni miglioramento dell’1% dell’efficienza energetica significa risparmiare l’equivalente di 60 enormi cisterne di petrolio: un altro punto percentuale di risparmio energetico (ad esempio, passando dal 39% al 40%) si traduce in circa 20 mtoe (milioni di tonnellate equivalenti di petrolio).

Questo è equivalente a circa 140 milioni di barili di petrolio o 60 tra le più grandi superpetroliere. Si tratta di una quantità enorme di energia: l’aumento obiettivo di efficienza della UE è un perfetto esempio di cosa significa agire in grande su grandi temi.

Inoltre, se si pongono obiettivi più ambiziosi, l’efficienza fa aumentare – e di molto – il risparmio sui costi per l’inquinamento e della salute.

 

energy-efficiency-first

energy-efficiency-first-2

 

 

 

Fonte: Friends of the Earth Europe

Data: Settembre 2016

Guarda l’infografica


Tags assigned to this article:
efficienzaenergiainfografica

Articoli correlati

Piccole scelte personali che possono contribuire a limitare il cambiamento climatico

Alcuni ricercatori svedesi hanno esaminato quanto alcune semplici scelte personali possano contribuire ad affrontare i cambiamenti climatici. Sebbene una notevole

Una tabella di marcia sulle energie rinnovabili paese per paese

Questa infografica fornisce una panoramica dei dati chiave sull’energia paese per paese. Si basa sul report “REmap: Roadmap for a

I rischi più sentiti nel 2016

Dall’ambiente alla sicurezza internazionale fino all’imminente quarta rivoluzione industriale: il Global Risks Report 2016 del World Economic Forum individua i