Rapporto REN21, record per eolico e solare fotovoltaico nel 2014

Rapporto REN21, record per eolico e solare fotovoltaico nel 2014

Secondo il nuovo rapporto di REN21  nel 2014 le rinnovabili a livello mondiale sono cresciute di 135 GW di nuova capacità, con una capacità totale di 1.712 GW, segnando un + 8,5% rispetto all’anno precedente. Sono 164 i paesi che hanno introdotto target sulle rinnovabili, grazie anche a politiche di sostegno. Per la prima volta negli ultimi decenni, merito anche dello sviluppo delle rinnovabili, l’economia mondiale è cresciuta senza un parallelo aumento delle emissioni di CO2, nonostante l’incremento dell’1,5% del consumo mondiale di energia. Un risultato raggiunto anche grazie alle politiche della Cina volte a promuovere una crescita più sostenibile, attraverso efficienza energetica ed energie rinnovabili.

In particolare, si legge nel Rapporto, a fine 2014 le rinnovabili contavano per il 27,7% della potenza elettrica mondiale, soddisfacendo il 22,8% della domanda elettrica.

Medaglia d’oro al fotovoltaico che tra il 2004 e il 2014 è aumentato di 48 volte, passando da 3,7 GW ai 177 GW; bene anche l’eolico, passato da 48 a 370 GW.

 

Solar PV Global Capacity, 2004–2014 

 

Solar PV Capacity and Additions, Top 10 Countries 2014 

 

 

Gli investimenti globali in rinnovabili l’anno scorso sono stati più che doppi rispetto a quelli in combustibili fossili e sono cresciuti del 17% sul 2013, toccando i 270,2 miliardi di dollari, 301 miliardi di dollari se si includono anche idroelettrico e i biocarburanti.

Con 131,3 miliardi di dollari di investimenti in energie green, i Paesi in via di sviluppo si avvicinano a quelli industrializzati con 138,9 miliardi. La Cina al primo posto (63% degli investimenti complessivi dei Paesi non-Ocse) è seguita da diversi paesi che hanno destinato oltre un miliardo di dollari in un solo anno alle fonti pulite, come Cile, Indonesia, Messico, Turchia, Sudafrica e Kenya.
Per quanto concerne gli investimenti i paesi leader sono stati la Cina, gli Stati Uniti, il Giappone, gli Stati Uniti e Germania. A guidare i paesi per gli investimenti rispetto al PIL pro capite sono stati Burundi, Kenia, Honduras, la Giordania, e l’Uruguay.

Fonte: InfoBuild Energia

Data: Giugno 2015

Leggi l’articolo

Scarica la versione ridotta del report in inglese

Scarica la versione integrale del report in inglese

Scarica le infografiche in inglese

 


Tags assigned to this article:
eolicofotovoltaicorinnovabili

Articoli correlati

La Svezia raggiunge gli obiettivi rinnovabili del 2030 con 12 anni di anticipo

La Svezia, tenendo conto del numero di turbine eoliche già costruite e gli investimenti previsti per il resto dell’anno, raggiungerà

Efficienza energetica, il combustibile invisibile

La più grande innovazione energetica è poter fare a meno dell’energia Per tutti la scelta più economica e pulita di

Cosa sai di energia rinnovabile?

Le fonti rinnovabili sono già qui! Pensi che sia possibile un mondo che si muove esclusivamente attraverso energia pulita? L’Unione