Rapporto WHO 2012: sette milioni i morti per l’inquinamento atmosferico

Rapporto WHO 2012: sette milioni i morti per l’inquinamento atmosferico

Secondo l’ultima valutazione della WHO (World Health Organization) presentata a Ginevra, ogni otto morti avvenute nel 2012 una era legata all’inquinamento atmosferico, da fonti che variano tra i fuochi di cottura agli scarichi delle automobili e principalmente a causa di infarti, problemi cardiaci, polmonari e cancro ai polmoni.

FonteWorld Health Organization

Foto credit: Hung Chung Chih / Shutterstock.com

Data: Aprile 2014

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
inquinamentosalute

Articoli correlati

In Germania, record energia pulita anche se solo per poche ore

Un altro record per le rinnovabili in Germania. Secondo dati ufficiali della Federal network agency tedesca lo scorso primo maggio

Meno finanziamenti al carbone per la banca d’affari Citigroup

Citigroup Inc., la terza più grande banca degli Stati Uniti, ha detto che ridurrà il finanziamento ai progetti di estrazione

Efficienza energetica, Italia imbattibile in Europa

In Italia gli ecobonus per l’efficienza energetica hanno attivato un milione di interventi, equivalente a ai 9,5 miliardi negli ultimi