Un click e una foto può generare energia

Un click e una foto può generare energia

Hai mai pensato di vedere la tua fotografia stampata su un pannello fotovoltaico? Ora è possibile, è la nuova proposta tecnologica ideata dal Csem (Centre Suisse d’Electronique et de Microtechnique), un centro di innovazione con sede a Neuchâtel, località svizzera famosa per la sua lunga tradizione legata all’orologeria, che ha creato un pannello solare su cui possono essere stampate immagini fotografiche. Un’invenzione promettente che potrebbe essere destinata a conquistare anche il mondo della pubblicità, con cartelloni che, oltre a pubblicizzare un prodotto, potrebbero produrre energia per tutto il tempo in cui rimangono esposti.

Fotografie e immagini producono elettricità

La tecnologia ideata dal Csem si chiama Kaleo-Solar, un pannello solare che gli scienziati hanno “nascosto” sotto a un’immagine ad alta definizione. L’immagine è stampata su un materiale particolarmente sottile e trasparente tale da permettere alla luce di raggiungere le celle fotovoltaiche del pannello e produrre elettricità.

L’invenzione è stata sviluppata grazie al sostegno della Banque Cantonale Neuchâteloise che in questi giorni – e fino a fine estate – ne ospita, nel giardino della sede centrale a Neuchâtel, i primi esempi prodotti. La mostra – visitabile su richiesta – presenta 12 pannelli con sei immagini, tra cui cinque ritratti del fotografo svizzero Guillaume Perret di altrettante espressioni facciali di persone che irradiano energia e uno dello studente Etienne Wildi, vincitore della competizione Kaleo.

Architettura, edilizia e ora anche il mondo della comunicazione: l’uso innovativo del pannello fotovoltaico

I pannelli fotovoltaici Kaleo-Solar, oltre a essere esteticamente belli, producono corrente elettrica e hanno tutte le premesse per contribuire nel tempo a un aumento delle soluzioni architettoniche che integrano sistemi fotovoltaici. L’uso di questi pannelli apre le porte all’entrata del fotovoltaico anche in altri campi, non solo in quello edile. Un loro utilizzo potrebbe essere il campo della comunicazione e della segnaletica, se impiegati come cartelli pubblicitari i pannelli, oltre ad adempiere alla loro funzione primaria di informare, potrebbero produrre energia. La tecnologia Kaleo-Solar, assieme alle diverse innovazioni che in questi anni si stanno affacciando sul mercato, rappresenta un ulteriore passo avanti perché l’energia pulita possa diventare sempre più una parte integrante della nostra vita quotidiana.

Fonte: Lifegate

Data: Agosto 2017

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
solaretecnologia

Articoli correlati

Energia, Regno Unito a rischio black out. Gli errori che l’Italia deve evitare

La Gran Bretagna, pur essendo tra i primi paesi industrializzati a rialzare la testa dopo la crisi, rischia di vedere

Tremiti: crollo del greggio, Petroceltic rinuncia alle trivellazioni

Il crollo del prezzo del petrolio, sceso stabilmente sotto i 40 dollari, mette in crisi i progetti per la ricerca

La Germania produce troppa energia rinnovabile e paga chi vuole usarla

Secondo i dati di Agora Energiewende, un istituto di ricerca di Berlino, domenica 15 maggio, dalle ore 2 alle 3