Via libera dal governo alle trivelle davanti alle Tremiti

Via libera dal governo alle trivelle davanti alle Tremiti

Via libera alle trivelle al largo di uno dei paradisi naturali italiani, le isole Tremiti, nel parco naturale del Gargano, al largo di Foggia, in Puglia. Il 22 dicembre il ministero dello Sviluppo economico ha firmato il decreto di conferimento della concessione alla Petrolceltic Italia srl, che fa capo all’irlandese Petroceltic International, specializzata nell’esplorazione, estrazione e trasporto nel settore oil & gas. Dai documenti che il quotidiano la Repubblica ha ricevuto in anteprima, l’area interessata ha un’ampiezza di circa 373 chilometri quadrati ed è stata concessa alla multinazionale per quattro anni a 1.900 euro l’anno (5,16 euro per chilometro quadrato).

“La domanda è stata presentata quattro anni fa ma pensavamo che, visto il trascorrere di tutto questo tempo, non fosse stata accolta” denuncia il leader dei Verdi Angelo Bonelli “e invece poco prima di Natale ecco qui il decreto. In questo modo si va ad intaccare un’oasi naturale, come ne sono state intaccate tante altre in Italia per le esplorazioni petrolifere, dall’Adriatico al Canale di Sicilia. Questa concessione alzerà un polverone: già in agosto i pescatori delle Tremiti hanno protestato contro questo provvedimento”.

Fonte: La Repubblica

Data: Gennaio 2016

Leggi l’articolo

Leggi anche Il Governo ricorre contro l’Abruzzo per l’istituzione del parco anti-trivelle della Costa dei Trabocchi

 

 


Tags assigned to this article:
combustibili fossilipetroliopolitiche energetiche

Articoli correlati

Energia e rinnovabili, l’Europa riuscirà a restare la prima della classe?

Una nuova strategia per il riscaldamento e raffrescamento degli edifici, la riforma del mercato delle quote di carbonio (ETS) e

Inquinamento, la Pianura Padana è peggio della Terra dei Fuochi

Non c’è bisogno di scomodare i sessantamila decessi in più del 2015 e nemmeno i blocchi del traffico decisi da

La qualità di un Paese si costruisce con buone regole

Intervista a Roger Abravanel, Esperto di business dell’energia, di regole e di meritocrazia. Lei ha scritto due importanti libri, “Meritocrazia” e