Crescita record per le energie rinnovabili indipendenti in Gran Bretagna

Crescita record per le energie rinnovabili indipendenti in Gran Bretagna

Più di 400 milioni di sterline – oltre £ 1.1m al giorno – sono stati investiti in progetti indipendenti di produzione di energie rinnovabili da parte di imprese, agricoltori, proprietari terrieri e comunità lo scorso anno in Gran Bretagna.

La crescita delle rinnovabili rimane continua e forte al di fuori delle grandi compagnie elettriche nonostante il settore stia vivendo turbolenze significative dovute all’incertezza politica del momento e alle modifiche introdotte nell’accesso ai sussidi sulle rinnovabili.

Il settore della generazione indipendente di energia rinnovabile ha anche dovuto fare i conti con l’impatto di un calo dei prezzi dell’energia all’ingrosso, che si stima abbia cancellato 132m £ rispetto al valore dell’energia elettrica prodotta lo scorso anno.

L’“Energy Entrepreneurs Report” del 2015, realizzato da SmartestEnergy, rivela che il totale investito nel settore al di fuori delle grandi centrali elettriche è salito a quasi £ 2,1 miliardi con 4.460 siti di almeno 50 kW di capacità ora in funzione.

I progetti – che vanno dalle turbine eoliche per comunità agli impianti in loco di generazione in siti di produzione – ha generato una cifra stimata £ 1.08bn di energia all’ingrosso prodotta in un anno: abbastanza per alimentare 5,7 milioni di abitazioni o per soddisfare le esigenze del settore pubblico.

La media investita per sviluppare i 1.619 nuovi progetti l’anno scorso era stata di £ 258.000, in calo di £ 352.000, riflettendo una più alta percentuale di progetti connessi all’utilizzo di energia solare nonostante questi tendano ad essere di volume inferiore rispetto ad altri progetti sulle rinnovabili.

Rispetto al primo “Energy Entrepreneurs Report” realizzato nel 2013, l’importo investito attualmente nel settore risulta aumentato del 75% ed il numero di progetti è più che raddoppiato con una quota di produzione totale che nel Regno Unito è cresciuta di oltre il 50% e che porta le rinnovabili a collocarsi al di sopra del 7% nel settore energetico complessivo.

Statistics_GreatBritain_SmartestEnergy

Fonte: Smartest Energy

Data: Luglio 2015

Leggi l’articolo in inglese

Scarica l’“Energy Entrepreneurs Report 2015” in inglese


Tags assigned to this article:
ambienteenergiaGran Bretagnarinnovabilisolare

Articoli correlati

Tutto lo studio ambientale croato delle trivelle nell’Adriatico

Anche i cittadini italiani possono mandare a Zagabria i loro pareri sulla Valutazione ambientale strategica per lo sfruttamento dei giacimenti

Envirofit, come le cucine ad alta efficienza possono aiutare chi non ha accesso all’energia

Risparmio, efficienza e migliore qualità della vita. Sono questi gli obiettivi di Envirofit, realtà americana, che ha deciso di sviluppare

People power: una rivoluzione energetica dal basso

Dai ad un responsabile politico l’obiettivo di costruire la transizione verso un futuro a basse emissioni e avrai in cambio