Il cortometraggio di Jia Zhangke sull’inquinamento in Cina

Jia Zhangke, il regista cinese vincitore del Leone d’oro alla Mostra del cinema di Venezia nel 2006 con Still life, ha realizzato per Greenpeace il cortometraggio  Smog journeys. Attraverso la vita di due famiglie – una di minatori della provincia di Hebei, l’altra appartenente alla classe media di Pechino – la pellicola denuncia gli effetti dell’inquinamento atmosferico sulla salute e sulla vita quotidiana dei cinesi.

Fonte: Internazionale

Data: Gennaio 2015

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
Cinainquinamento

Articoli correlati

L’allineamento delle politiche per un’economia a basse emissioni di carbonio

Far fronte al cambiamento climatico richiede un’urgente azione pubblica per guidare una trasformazione senza precedenti delle infrastrutture e della tecnologia

Tre modi attraverso cui i cambiamenti climatici stanno influenzando oggi la nostra salute

Un nuovo rapporto pubblicato dal giornale medico Lancet rivela un aumento “inequivocabile e potenzialmente irreversibile” dei rischi per la salute

Il boom del carbone che soffoca la Cina

I minatori cinesi hanno scavato lo scorso anno 3,87 miliardi di tonnellate di carbone: una quantità più che sufficiente per garantire