In Alsazia la prima centrale del mondo di geotermia profonda per l’industria pesante

In Alsazia la prima centrale del mondo di geotermia profonda per l’industria pesante

Dalla redazione di Canale Energia.

È stata inaugurata lo scorso 7 giugno a nord di Rittershoffen, nella regione francese dell’Alsazia, la prima centrale del mondo di geotermia profonda per l’industria pesante.

Realizzato dal gruppo ES (Electricité de Strasbourg) e costato 55 milioni di euro, l’impianto, che ha una potenza di 24 megawatt e potrà offrire riscaldamento a circa 27 mila abitazioni, attinge acqua calda a 165 gradi ad una profondità di 2600 metri per alimentare impianti a vapore.

L’installazione della centrale geotermica, si legge sul sito environment magazine che dà la notizia, innalzerà a 75% la percentuale di energie rinnovabili dei consumi del sito industriale di Roquette.

 

Fonte: Canale Energia

Data: Giugno 2016

Leggi l’articolo



Articoli correlati

Inquinamento: c’è un colpevole che pochi conoscono

articolo di Dario Faccini Martellare le auto Da vent’anni siamo sottoposti a un martellamento mediatico e normativo sulla necessità di

Gli scienziati si attendono svantaggi su come le città combattono l’erosione delle spiagge

Le spiagge si trovano a far fronte ai cambiamenti climatici e stanno perdendo terreno. Letteralmente. Onde, correnti, tempeste e persone,

Christiana Figueres (UNFCCC): non c’è spazio per nuovo carbone

Non è un mistero che a livello dei colloqui internazionali sul clima l’Australia siano uno di quei Paesi più propenso al