In India, le fonti rinnovabili hanno superato il carbone in capacità energetica

In India, le fonti rinnovabili hanno superato il carbone in capacità energetica

Per la prima volta in assoluto, l’anno scorso, l’India ha aggiunto una maggiore capacità di produzione da fonti rinnovabili rispetto a fonti convenzionali come il carbone.

Tra aprile 2017 e marzo 2018, il paese ha aggiunto circa 11.788 megawatt (MW) di capacità di energia rinnovabile. Questo è più del doppio dei 5.400 MW della crescita di capacità nei settori dell’energia termica e idroelettrica nello stesso periodo.

I numeri sono in sincronia con il piano del governo Narendra Modi per promuovere l’energia rinnovabile, con l’obiettivo di aggiungere una capacità di 175.000 MW da fonti rinnovabili entro il 2022.

Tuttavia, la nuova capacità in settori importanti come l’eolico e il solare è stata inferiore agli obiettivi. Invece, sono le fonti di energia come la piccola idroelettrica, il termovalorizzatore e la biomassa che hanno accelerato il passo e addirittura hanno superato gli obiettivi annuali fissati dal governo.

Fonte: Quartz India

Data: Maggio 2018

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
carboneIndiarinnovabili

Articoli correlati

​Golfo del Messico, a fuoco piattaforma petrolifera Abkatun

Da diverse ore i vigili del fuoco e decine di soccorritori stanno combattendo contro un vasto incendio scoppiato sulla piattaforma petrolifera

I cambiamenti climatici causeranno una nuova ondata di profughi

di Marco Morosini Mentre a Parigi si svolge la Cop21 (dal 30 novembre all’11 dicembre), quanti disperati cercheranno di raggiungere

IEA: petrolio a basso costo è l’occasione giusta per prendere decisioni intelligenti

Riportiamo l’intervento di Maria van der Hoeven, Direttore esecutivo dell’Agenzia Internazionale dell’Energia (IEA), all’ Oxford Energy Colloquium “Opportunity to act: Making smart