Lo scorso anno, in Germania, le energie rinnovabili hanno superato la capacità dei combustibili fossili

Lo scorso anno, in Germania, le energie rinnovabili hanno superato la capacità dei combustibili fossili

Nel rapporto annuale di monitoraggio, la Bundesnetzagentur e il Bundeskartellamt hanno analizzato i dati per il 2017. Alla fine dello scorso anno, le energie rinnovabili rappresentavano circa 112,5 GW di capacità operativa, mentre le fonti convenzionali ammontavano a 105,1 GW.

“Nel 2017, per la prima volta è stata prodotta più capacità di generazione dalle fonti rinnovabili rispetto a quelle convenzionali”. Questo è uno dei risultati principali del rapporto di monitoraggio pubblicato sullo sviluppo dei mercati tedeschi dell’elettricità e del gas, dalla Bundesnetzagentur e dal Bundeskartellamt. La capacità di generazione totale installata in Germania è aumentata di 5,8 GW, toccando ora i 217,6 GW. Di questo, 112,5 GW prevenivano da fonti rinnovabili e 105,1 GW da centrali elettriche convenzionali.

La produzione di energia elettrica è rimasta a 601,4 TWh, all’incirca allo stesso livello di quella del 2016. Le energie rinnovabili, tuttavia, hanno continuato ad aumentare la loro quota di produzione di energia elettrica. Secondo il rapporto, l’energia rinnovabile rappresentava il 36% del consumo lordo di elettricità complessivo di 579,9 TWh, e quest’anno è previsto un ulteriore aumento a circa il 39%.

La produzione di energia non rinnovabile è diminuita in modo sproporzionato, specialmente quella proveniente dalle centrali a carbone.

Il rapporto rivela che l’energia rinnovabile ha fornito circa 204,8 TWh, di cui circa il 78% venduto direttamente sul mercato.

Fonte: PV Magazine

Data: Dicembre 2018

Leggi l’articolo


Tags assigned to this article:
combustibili fossiliGermaniarinnovabili

Articoli correlati

Referendum: trivelle sì o no, quando e perché

Domenica 17 aprile gli italiani sono chiamati a votare un referendum che, per la prima volta, non è stato richiesto

L’Irlanda vota per mettere al bando gli investimenti sui combustibili fossili

L’Irlanda ha votato una legge che la candida ad essere il primo paese al mondo a disinvestire completamente il denaro

A Wall Street, 2 miliardari si sono scagliati contro Tesla

Né il petroliere miliardario T. Boone Pickens né l’immobiliarista – anche lui miliardario – Sam Zell tengono a Tesla. Hanno