Rinnovabili, 7,7 milioni di posto di lavoro nel mondo

Rinnovabili, 7,7 milioni di posto di lavoro nel mondo

Secondo un rapporto pubblicato recentemente dall’International Renewable Energy Agency (IRENA), sono 7,7 milioni le persone impiegate in tutto il mondo nel settore delle energie rinnovabili.

Il rapporto, intitolato “Renewable Energy and Jobs – Annual Review 2015” dimostra come nell’ultimo anno gli impiegati nel settore delle energie rinnovabili siano aumentati del 18%, da 6,5 milioni dell’anno scorso a 7,7 di quest’anno. A questa cifra vanno inoltre aggiunti 1,5 milioni di posti di lavoro del settore idroelettrico, prima stima ufficiale di sempre del settore. La crescita è guidata, secondo IRENA, dalla diminuzione dei costi della tecnologia, che ha permesso di creare nuovi posti di lavoro nel settore delle installazioni, degli interventi e della manutenzione.

Schermata 2015-05-27 alle 16.12.16
I nuovi posti di lavoro sono aumentati in modo particolare in Asia, dove troviamo cinque dei dieci paesi al mondo con il numero maggiore di posti di lavoro nel settore delle rinnovabili (Cina, India, Indonesia, Giappone e Bangladesh). Il risultato di questa crescita è che i posti di lavoro – comunque in aumento – nell’Unione Europea e negli Stati Uniti ora corrispondono al 25% del totale mondiale contro il 31% del 2012. La classifica dei primi dieci paesi al mondo per i posti di lavoro nel settore delle rinnovabili è la seguente: Cina, Brasile, Stati Uniti, India, Germania, Indonesia, Giappone, Francia, Bangladesh e Colombia.

Il settore del fotovoltaico è attualmente quello con il maggior numero di persone impiegate, circa 2,5 milioni, seguito dai biocarburanti, 1,8 milioni, e dall’energia eolica, che ha superato quest’anno per la prima volta la quota di 1 milione.

Fonte: Nextville.it

Data: Maggio 2015

Leggi l’articolo

Scarica il report


Tags assigned to this article:
rinnovabili

Articoli correlati

Perchè l’industria nucleare ha bisogno di $500/MWh

Il premier dell’Australia del Sud Jay Weatherill ha annunciato l’avvio di una “royal commission” nel settore dell’energia nucleare. Weatherill sostiene

Le chiare idee della Generazione Z sui trasporti

Dalla redazione di Canale Energia La generazione Z si aspetta di più dal sistema di trasporto europeo. La fascia di

Via libera a Hinkley Point: la centrale nucleare più costosa della storia

Sarà costruita nel sudovest dell’Inghilterra (Regno Unito) la nuova centrale nucleare di Hinkley Point che il governo britannico ha approvato