Con fotovoltaico ed eolico meno conflitti per l’acqua

Con fotovoltaico ed eolico meno conflitti per l’acqua

Fotovoltaico ed eolico, oltre a far bene all’ambiente e a ridurre la produzione di emissioni inquinanti, potrebbero avere effetti distensivi anche sulle “guerre” per l’acqua. Un bene prezioso ma sempre meno disponibile, che deve fare i conti con le richieste del settore agroalimentare e di quello energetico. Ma la soluzione starebbe ancora una volta fornita dall’energia elettrica prodotta grazie al sole e al vento. E’ quanto emerge da un’analisi condotta da Cna Solutions secondo cui  le opzioni di costo-efficacia che le centrali possono utilizzare per ridurre il consumo di acqua possono aiutare gli impianti a ridurre le emissioni di CO2. Ma non solo. Lo studio, basato su due differenti ricerche, ha esplorato i legami tra la produzione di energia elettrica e l’uso dell’acqua, cercando di ipotizzare le soluzioni per migliorare l’affidabilità della produzione di energia.

Fonte: GreenBiz.it

Data: Agosto 2014

Leggi l’articolo

Scarica il documento


Tags assigned to this article:
acquaguerrerinnovabili

Articoli correlati

Il riciclo, un’opportunità per l’ambiente e per l’industria

Dalla redazione di Canale Energia Il riciclo può rappresentare una grande opportunità per l’industria oltre che per l’ambiente. I dati

L’arma contro il cambiamento climatico può essere giusto sotto i nostri piedi

Gli scienziati che lavorano per rallentare il cambiamento climatico e far fronte ai suoi effetti stanno sfruttando un partner trascurato,

L’emergenza smog? Risolta all’italiana

“Metropoli soffocate dalle polveri sottili”, blocchi del traffico inevitabili, pericolo malattie respiratorie (se non peggio) per malati, bambini e anziani.